Angina pectoris cronica: in Emilia Romagna persistono inaccettabili limitazioni prescrittive di un farmaco innovativo … …

marzo 3, 2014 in appropriatezza, Comunicati Stampa, Notizie, scienza, Senza categoria

L’Ivabradina è farmaco antianginoso studiato per anni, giudicato valido e per il quale le massime autorità italiane ed europee hanno dato il via libera.
A livello nazionale l’utilizzo è stato facilitato con l’abolizione del Piano Terapeutico che, invece, resta in vigore in Emilia Romagna.
Tale scelta limita sostanzialmente l’uso del farmaco senza che vi sia una pubblica e chiara spiegazione di questa decisione.
Ancora un volta la FIMMG è costretta a sollecitare maggiore trasparenza ed esprime il disappunto dei MMG sulle scelte assistenziali della Amministrazione regionale.